intro-medicina-esteticaTrattamenti Estetici

Grazie  al continuo sviluppo la medicina estetica diventa sempre più attraente sia per il paziente sia per il medico. 

Con i metodi e prodotti sempre più sicuri e all’avanguardia è ideale per completare  un trattamento ad ampio raggio di ringiovanimento del viso e corpo.

I risultati sono di solito immediati e molto soddisfacenti.  Ma purtroppo ha dei limiti … I trattamenti di medicina estetica non possono sostituire gli interventi estetici, sono un importante aiuto per fermare il tempo, per ritardare la necessità di un intervento chirurgico o di mantenere un risultato.

 

 

Botulino

botulinoIl Botulino è un farmaco “magico” che permette un modellamento facciale anti-età ad effetto lifting. Le fastidiose rughe della regione fronto-orbitale possono essere eliminate con l’aiuto di poche “punturine” di Botulino.

Viene iniettato nei punti precisi per indebolire solo i muscoli del viso che contraendosi contribuiscono alla formazione delle rughe. Il risultato è un viso disteso, solare, molto naturale e molto soddisfacente. Il botulino è efficace anche per la correzione dell’eccessiva sudorazione o iperidrosi ascellare o palmare.

I risultati del botulino durano in genere fino a 4 mesi dopo di che il trattamento va ripetuto, meglio prima che il muscolo riprenda la sua contrattilità (è stato dimostrato che, dopo diverse sedute, l’effetto terapeutico dura più a lungo).

Per la prevenzione delle rughe è meglio iniziare quando le rughe sono ancora sottili, infatti quando sono più pronunciate , nella zona della ruga il derma ha subito un assottigliamento e spesso richiede anche un sostegno di volume con i filler. Il ritorno alle normali attività è sin da subito, i piccoli “ponfi” spariscono nell’arco di  30 min circa.

Filler

Asian beauty skincare woman touching skin on faceCon passare degli anni, la pelle viene lentamente privata di un componente essenziale per la sua elasticità e tonicità, l’acido ialuronico. Il tessuto cutaneo appare quindi raggrinzito, con rughe visibili, all’inizio sottili e successivamente profonde.

L’acido ialuronico è una sostanza naturale già presente nel nostro corpo. Esistono diversi tipi di filler a base di acido ialuronico, che differiscono per la concentrazione di acido ialuronico e per la consistenza. Per un ottimo risultato è molto importante scegliere il filler più adatto per ogni zona da trattare!

I filler sono utili per il riempimento della ruga o della zona depressa in modo efficace e molto naturale. Le iniezioni avvengono a densità modulata in base alla profondità della ruga e alla sua localizzazione.

Con i filler è possibile trattare le rughe superficiali e profonde che hanno solcato la pelle nel tempo.
Il riempimento ottenibile con i filler offre esiti molto soddisfacenti e naturali anche per l’ingrandimento delle labbra e per sollevare alcune depressioni cutanee (zigomi, solco nasolabiale, alcune cicatrici infossate…).

I filler sono una soluzione poco impegnativa dal punto di vista chirurgico, perché non implicano incisioni e pratiche invasive. Sono la pratica ideale sia per completare un trattamento ad ampio raggio di ringiovanimento del viso, sia per aumentare il volume di alcune zone a cui si desidera dare maggiore volume, come le labbra o gli zigomi, anche in persone giovani.

Il ritorno alle normali attività è immediato.

Modellamento labbra

modellamento-labbraParte importante della bellezza e della sensualità le labbra si possono modellare con l’aiuto di un particolare filler a base di acido ialuronico creato appositamente per le labbra. I trattamenti  più richiesti sono l’aumento di volume e la definizione del contorno delle labbra. Il risultato è molto naturale e la sensazione che si percepisce è molto piacevole.

Sempre nelle zona periorale  si può correggere anche  il fastidioso “codice a barre” -quel lieve reticolato di rughe intorno alle labbra che è in grado di appesantire un viso ancora giovane.  Tra le cause possiamo citare le cattive abitudini come il fumo, esposizioni solari troppo intense, fattori ambientali e l’età che avanza.

Durata del trattamento: 30 min

Anestesia: Per rendere più piacevole il trattamento il filler contiene già l’anestetico

Possibili trattamenti da associare: tutti gli altri trattamenti di medicina estetica.

Rivitalizzazione

Portrait of beautiful woman, on whiteCon il passare del tempo il nostro organismo non è più in grado di sintetizzare in quantità adeguata i prodotti  come acido ialuronico, collagene, minerali e vitamine,  necessari per mantenere la tonicità e luminosità della pelle. Iniziano a comparire i primi segni: pelle anelastica, spenta, rughe sottili.

Con i particolari filler a base di acido ialuronico si riesce non solo ad integrare la carenza dei prodotti necessari alla sintesi del collagene ma anche di stimolare  le proprie cellule cutanee (i fibroblasti) a produrre l’ acido ialuronico indispensabile per la sintesi del collagene.

E’ un trattamento che agisce sull’intera superficie del derma. La pelle diventa tonica, idratata e luminosa ripristinando così le caratteristiche di una pelle giovane.

Le zone indicate per rivitalizzazione sono: viso, collo, décolleté e mani.

Si consigliano 3 sedute a distanza di 15-20 giorni come trattamento iniziale e poi si continua con 1 seduta ogni 3-4 mesi.

Il trattamento è ambulatoriale con la ripresa immediata delle normali attività.

Aumento dello zigomo

Cheerful young beauty sitting on the bright couch and relaxingNella bellezza del viso lo zigomo rappresenta uno degli elementi chiave. Col passare degli anni lo zigomo diventa sempre meno prominente perché i tessuti in questa zona tendono a ridursi di spessore. Il viso perde così l’aspetto giovanile acquistando un’aria stanca.

Tecnica operatoria: Aumento dello zigomo o Malaroplastica additiva si ottiene con una semplice iniezione di un filler a lento riassorbimento- RadiesseTM, o iniezione di un particolare filler riassorbibile a base di Acido Ialuronico. Lo zigomo diventa più prominente e darà anche l’indispensabile sostegno ai tessuti molli rilassati, recuperando così la freschezza del viso.

Anestesia: locale

Degenza: ambulatoriale

Convalescenza: un minimo gonfiore che scompare in poche ore.

Fili di sostegno viso e collo

http://www.dreamstime.com/-image20067752I fili di sostegno sono un valido trattamento in medicina estetica che consentono la definizione dei diversi distretti anatomici del viso quali profilo mandibolare, l’area zigomatica e l’area periorbitaria.

Il Ringiovanimento del volto con Fili di Sostegno è un’innovativa tecnica all’avanguardia, mini invasiva che consiste in un piccolo intervento ambulatoriale in anestesia locale in cui vengono posizionati dei fili sottilissimi, uncinati e riassorbibili all’interno della pelle. Questi fili vi permangono per alcuni mesi, ma non sono né visibili né si sentono al tatto e danno origine ad una trazione della pelle che si mantiene nel tempo.

L’interventino consiste nel bucare la pelle con un piccolo ago all’interno del quale si fa scorrere il filo in questione, successivamente la pelle viene messa nella posizione desiderata. Al termine della procedura la paziente può tornare a casa con un  volto ringiovanito.

Le sedi dove possono essere applicati sono diverse a livello del volto: si può sollevare la coda del sopracciglio, oppure migliorare il contorno del volto e la caduta dell’angolo del labbro oppure tirare la zona sotto  il mento.

Queste tecniche, abbinate all’impiego di filler e tossina botulinica, garantiscono una completezza di trattamento ed una qualità di risultati tali da avvicinare sempre più la medicina estetica alla chirurgia estetica.

Occhiaie

Asian beauty skincare woman touching skin on faceLe fastidiose occhiaie o l’ effetto Panda che circonda il nostro occhio si possono attenuare o eliminare, a seconda del caso, con l’aiuto di un particolare filler iniettato con una specifica tecnica.

L’effetto finale è un viso più riposato e luminoso e dura da 6 a 12 mesi, in base allo stile di vita.

Il trattamento è ambulatoriale, non lascia segni ne cicatrici. Il ritorno alle normali attività è immediato.

Laser Terapia

Lasereterapia: Epilazione definitiva

laserterapiaL’epilazione definitiva è il trattamento per rimuovere progressivamente (ovvero in varie sedute e nel corso del tempo) ed impedire la ricrescita dei peli superflui che possono crescere in varie zone del corpo.

Tra gli strumenti più utilizzati per l’epilazione permanente, uno dei più efficaci è sicuramente il Laser a Diodo in quanto sfrutta il principio della fototermolisi selettiva; risulta sicuramente più preciso è sicuro di alte metodiche non danneggiando le zone circostanti. Il suo utilizzo non richiede anestesia.

Zone del corpo da trattare:

L’epilazione può essere eseguita su tutte le parti del corpo ricoperte di peli superflui, e ricordiamo che tutto il corpo è ricoperto naturalmente da peli, tranne la regione palmare, plantare e le mucose. 
L’epilazione nella donna riguarda il viso, i baffetti, le ascelle, le gambe, le braccia, l’inguine e talvolta il pube mentre l’epilazione nell’uomo riguarda in particolare il volto, la zona pettorale e le gambe.

Quante sedute sono necessarie?

Siccome il laser agisce efficacemente sui bulbi dei peli in fase di crescita attiva (pro-anagen e anagen), è necessario più di un trattamento per neutralizzare i bulbi che non sono ancora giunti in questa fase. Mediamente sono necessarie da 4 a 7-8 sedute. Ricordiamo comunque che ogni singolo paziente ed ogni relativa area anatomica da trattare differiscono sostanzialmente in termini di numero di sedute richieste, che soltanto l’operatore potrà valutare.

Prima di una seduta laser

E’ preferibile non sottoporsi a lunghe sedute di lampade abbronzanti o di raggi solari.
Non effettuare depilazione mediante ceretta o pinzette 20 giorni prima del trattamento, mentre non crea problemi la depilazione con creme o rasoio che garantisce comunque la presenza del bulbo del pelo all’interno del follicolo stesso, ma non schiarire i peli prima del trattamento .
Il ritorno alle normali attività è immediato.

Adiposità localizzate

Woman's bodyLa tecnica INTRALIPOTERAPIA con AQUALYX sfrutta le sperimentate proprietà antigrasso di una ben nota sostanza naturale, chiamata acido desossicolico, per sconfiggere le adiposità localizzate e la cellulite.

Si tratta di una tecnica innovativa che prevede delle semplici iniezioni, praticate direttamente nel tessuto adiposo, che stimolano la fuoriuscita del grasso dalle cellule adipose (adipocite) ed il suo smaltimento per vie naturali.

Questo trattamento è particolarmente indicato per assottigliare il profilo dell’addome, dei fianchi, delle coulotte de cheval, delle ginocchia, delle braccia e dei glutei.

Eccellenti risultati possono essere ottenuti anche a livello del viso, in particolare nella correzione del doppio mento.

L’INTRALIPOTERAPIA con AQUALYX, pur non sostituendosi interamente alla chirurgia classica, costituisce sicuramente una validissima alternativa alla liposcultura, soprattutto per quei pazienti che sono alla ricerca di trattamenti non invasivi.

AQUALYX, affiancato ad una corretta alimentazione e all’esercizio fisico, consente di rimodellare la propria figura con risultati eccellenti.

A seconda della situazione, sono indicate dalle 3 alle 6 sedute.

Il trattamento viene eseguito ambulatorialmente e la ripresa delle normali attività è immediata.

Mesoterapia

http://www.dreamstime.com/-image17317350Lo scopo di questa terapia è combattere la cellulite, favorendo l’eliminazione dei liquidi in eccesso, disintossicando l’organismo e migliorando tonicità ed elasticità delle zone colpite dalla cellulite e dalla pelle a buccia d’arancia.

Spesso nello spazio compreso tra cute e muscoli, dove vi sono cellule adipose (pannicolo adiposo) si instaura una stasi della circolazione che impedisce che le scorie prodotte dal metabolismo delle cellule vengano drenate attraverso il sistema circolatorio venoso e linfatico. Tale stasi, in presenza di un tessuto adiposo (grasso) in eccesso, favorisce la comparsa della inestetica cellulite.

La mesoterapia si pratica attraverso l’iniezione intradermica distrettuale di un insieme di farmaci in piccole dosi su determinate zone del corpo, attraverso un ago sottile lungo più o meno 4mm. Addome, Fianchi, Glutei e Cosce rappresentano la localizzazione più diffusa della cellulite. L’azione delle iniezioni in mesoterapia è infatti di tipo antinfiammatorio, vascolare e lipolitico.

Il protocollo prevede generalmente un ciclo di 10 sedute con una cadenza settimanale.

Le macchie cutanee

La causa principale delle macchie della cute è il deposito di pigmento di melanina a varia profondità sotto l’epidermide. Sono caratteristiche delle persone avanti con gli anni che hanno esposto la loro pelle ai raggi solari. A volte compaiono sulla cute di persone più giovani, donne in particolare, e spesso sono associate ad alterazioni dell’assetto ormonale.

Attualmente per le macchie cutanee viene utilizzato un particolare tipo di  Laser che permette di vaporizzare i granuli di pigmento presenti nelle macchie, senza ustionare la cute.

Il trattamento è ambulatoriale e non è doloroso. Successivamente al trattamento è necessario proteggere la pelle con degli schermi solari ad altissimo fattore protettivo.

Il numero delle sedute può variare a seconda della profondità e delle dimensioni della macchia, da 1 a 2.

Scleroterapia o Trattamento dei capillari degli arti inferiori

Woman legs, white background, copyspaceSpesso sulle gambe soprattutto delle donne si possono notare una fitta rette di  capillari che oltre ad essere inestetici con il tempo possono provocare un dolore sordo nell’arto dopo una prolungata postura eretta.

La terapia sclerosante dei capillari (teleangectasie), consiste nel microinezione della sostanza sclerosante nei capillari dilatati delle gambe.

Le teleangectasie infatti scompaiono in un periodo di tempo molto variabile da soggetto a soggetto e a seconda del farmaco che è più opportuno utilizzare: a volte anche immediatamente, a volte in un arco di tempo tra due settimane e sei mesi. Lo scopo è quello di ottenere un miglioramento del 70-90%. Le recidive possono comparire dopo un periodo di 1-4 anni; questo trattamento infatti non impedisce la comparsa di nuove teleangectasie.

Il trattamento è ambulatoriale ed il ritorno alle normali attività e immediato.

Fleboterapia Rigenerativa Tridimensionale Ambulatoriale

Woman legs, white background, copyspaceE’ il trattamento all’avanguardia delle vene rivolto non solo alla cura dell’effetto (capillari dilatati) ma anche alla cura delle cause che hanno provocato la dilatazione dei capillari (incontinenza valvolare). L’obbiettivo è di ottenere un risultato estetico e funzionale.

Con la fleboterapia si possono curare tutti i vasi visibili dell’arto inferiore: vene tronculari, reticolari e teleangectasie. Con una particolare sostanza chiamata Bisclero, si riesce ad ispessire la parete della vena, in questo modo le valvole ritornano continenti. Il risultato e molto stabile nel tempo.

Durante tutto il trattamento è necessario portare una calza elastica. La contenzione elastica sarà mantenuta per un periodo di 2-3 mesi dopo la fine della terapia per permettere la rigenerazione delle vene del circolo superficiale è perforante.

Il trattamento è ambulatoriale, Il ritorno alle normali attività e immediato.